Trattamenti anticellulite con carbossiterapia

Condividi su:

Note Generali

La Carbossiterapia è una terapia che usa a scopo terapeutico l'Anidride Carbonica allo stato gassoso sia per via transcutanea che sottocutanea

L'uso del CO2 allo stato gassoso  viene usato ormai da molti anni e le origini sul suo uso vengono dalla Francia

Gli effetti Terapeutici

  • Vasodilatazione e riattivazione del microcircolo
  • Migliorando il flusso sanguigno migliora di conseguenza l'ossigenazione dei tessuti
  • Miglioramento del metabolismo cutaneo
  • Maggiore drenaggio veno-linfatico
  • Miglioramento dell'aspetto a buccia d'arancia
  • Riduzione delle piccole adiposità localizzate

Nella Medicina Estetica

  • Per combattere la Cellulite, perché migliorando la circolazione sanguigna e linfatica aiuta a sciogliere il grasso
  • Per le Adiposità Localizzate, addome, fianchi, cosce e ginocchia
  • Nella Dermatologia estetica con effetti simili a quelli della liposcultura " ringiovanimento del collo, migliorando l'idratazione della cute e soprattutto il tono cutaneo"

Trattamento

La CO2 viene somministrata tramite iniezioni sottocutane e in varie sedi e in dosi variabili utilizzando degli aghi sottilissimi e come regola generale l'ago deve essere inserito nelle sedi dove la celluliteè localizzata.

E' estremamente rara la comparsa di ematomi

Frequenza delle sedute

La frequenza delle sedute è una volta a settimana, ed è quella consigliata quando il problema estetico si intende affrontarlo con altre metodiche come l'endermologie, linfodrenaggio etc e queste metodiche possono, da questo trattamento con la CO2, avere maggiori risultati avendo un microcircolo più funzionale

 

  Trattamento effettuato presso il nostro centro medico

 

Altre immagini